Crisi, ripresa o svolta?


Se il tasso di acquisizione di nuovi clienti tende a scendere a causa della perdita di potere d’acquisto e dei tagli di bilancio è il momento di aumentare la propria competitività.

Ascoltare, veicolare e indirizzare verso le scelte migliori i nostri clienti sono le componenti di una strategia vincente. Non bastano i diversi canali di comunicazione aperti dalle aziende, occorre valutare ancor meglio le necessità dei clienti per rafforzare le strategie e rivedere i prodotti-servizi in base ai riscontri e alle osservazioni ricevute. In un clima tanto difficile, instaurare canali d’ascolto a più livelli con i clienti diventa indispensabile e bisogna coinvolgere l’intera organizzazione per non lasciarsi sfuggire ogni segnale che arriva dal mercato acquisito.

Quale contributo può fornire l’esternalizzazione dei servizi atta a promuovere una progressiva evoluzione dei modelli e supportare il miglioramento di tali processi?